Usa e altri paesi liberano le riserve di petrolio greggio

(CRI Online)giovedì 25 novembre 2021

Il 23 novembre il governo statunitense ha comunicato la decisione di liberare, insieme ai grandi paesi consumatori di petrolio, le proprie riserve di greggio allo scopo di abbassare i prezzi. Tuttavia, lo stesso giorno il prezzo di petrolio ha visto un ulteriore aumento.

Nel New York Mercantile Exchange, il prezzo del greggio per consegna a gennaio 2022 è aumentato di 1,75 dollari, con un prezzo finale di 78,50 dollari al barile e un aumento del 2,28%.

Secondo gli analisti, l'azione di liberare le riserve di petrolio non può sempre influenzare il prezzo di petrolio. Il declino significativo del prezzo del greggio nei primi giorni della negoziazione sta ad indicare la "digestione" precoce della notizia e il giorno in cui gli Usa hanno annunciato le loro misure, l'effetto è stato inferiore rispetto alle aspettative del mercato.

(Web editor: Zhang Yi, Renato Lu)

Foto